In Repubblica Dominicana, Messico e Bahamas questi resorts offrono una formula all inclusive di elevata qualità.

Parte

Luoghi

Il resort sorge lungo la Riviera Maya, un litorale di ben 200 km affacciato sulle acque del Caribe messicano. Spiagge di sabbia chiarissima sono bordate, da un lato, da una fitta vegetazione tropicale, dall’altro dalla barriera corallina, seconda al mondo per importanza. Il clima è subtropicale e le attrattive innumervoli: sport acquatici e d’avventura, escursioni ai siti archeologici maya, infrastrutture per il divertimento. Un’esperienza insolita e magnifica è il bagno nei cenotes, formazioni geologiche uniche al mondo; sono specchi d’acqua dolce originati dal crollo del terreno calcareo e riempiti da fiumi sotterranei.

In breve

  • A 3 chilometri dall’animata località Playa del Carmen
  • A 42 chilometri dall’aeroporto internazionale di Cancun 
  • A 50 chilometri dalla vita notturna di Cancun 
  • Lingua ufficiale: Spagnolo
  • Moneta: Peso Messicano
  • Clima: subtropicale. La temperatura media annua è di 27°C.

Playa del Carmen

Playa del Carmen è una meta obbligata, con l’allegria contagiosa della sua Quinta Avenida, il lungo viale pedonale, pieno di negozietti, frequentatissimo all’ora dell’happy hour. Sono lontane le atmosfere di quando era villaggio di pescatori; dal 1967 Playa del Carmen si è convertita in un porto cosmopolita e oggi pullula di bar con musica dal vivo, ristoranti, discoteche e atelier. Quel che non è cambiato è la bellezza delle sue spiagge, con la sabbia soffice e la brezza del Mar dei Caraibi.

Chichén Itzá

E’ una cittadina maya-tolteca nella penisola messicana dello Yucatán, situata fra le città coloniali di Merida e Valladolid. E’ il luogo della celebra Piramide di Kukulcán, più nota come El Castillo. Questo sito stupefacente, che occupa una superficie di 3 kmq, fa parte delle nuove sette meraviglie del mondo; vi si possono ammirare le tracce lasciate dalla popolazione nell’arco di un millennio. Testimonianze di come la visione del mondo sia stata plasmata in ogni singola opera architettonica, nella struttura quanto nei particolari. Un luogo avvolto dal mistero che affascina pubblico e studiosi da tutto il mondo.

Tulum

Tulum fu l’unica città che i Maya eressero sulla costa e non nell’entroterra. Sulla sommità di una scogliera a picco sul mare, si possono ammirare El Castillo e il Templo de los Dios Discendentes. Una città-fortezza, protetta su tre lati da possenti mura in pietra e sul quarto difesa dal mare. Un luogo affascinante, dove anche i colori accesi giocano un ruolo nell’impatto scenografico.

Xcaret 

Un tempo florido centro di scambi commerciali per i Maya, è oggi uno dei parchi più visitati. Qui potrai entrare a contatto diretto con la ricchezza della flora e fauna messicane, la corrente rinfrescante dei rii e dei cenotes, con caverne, formazioni rocciose e fossili marini. Per non parlare della meravigliosa opportunità di nuotare in mare in compagnia dei delfini. 

Akumal

E’ la baia prediletta da colonie di tartarughe che ogni anno vengono a deporvi le uova. Non a caso in lingua maya Akumal significa “luogo delle tartarughe”. L’ampia baia si offre con acque cristalline, dove confluiscono correnti di acqua dolce provenienti da piccoli fiumi sotterranei. Le sue spiagge di sabbia fine come seta sono protette dalla barriera corallina, un paradiso per gli amanti della subacquea.

 

Con auto a noleggio

Se pensiamo di percorrere la Riviera Maya da nord (Cancun) verso sud (confine col Belize), troviamo tanti punti affascinanti, che si possono scoprire in libertà. 15 minuti a sud dell’aeroporto di Cancun, Puerto Morelos è una piccola cittadina di pescatori. Sull’immacolato arenile di Playa del Secreto, da maggio a ottobre, la notte, le tartarughe depongono le uova e a Playa Paraiso non di rado si vedono tartarughe marine. Gli arenili sabbiosi di Punta Maroma si alternano alle coste frastagliate di roccia calcarea di Punta Bete. Nel parco naturale di Punta Tre Rios si naviga sul fiume noleggiando kayak; a Playacar sorge un apprezzato campo da golf. Calica è un grande porto, nazionale e internazionale, mentre Paamul è un luogo di quiete e di turismo ecologico. Puerto Aventuras ha un’atmosfera piuttosto esclusiva, fra yacht privati e ristoranti; Chemuyil è invece adatta alle famiglie perché i bassi fondali sono sicuri per i bambini. Da non perdere una puntatina nell’entroterra, alle grotte di Aktun Chen: stalattiti e stalagmiti sono il frutto di un’evoluzione geologica durata cinque milioni di anni. Sian Ka’an è Riserva della Biosfera dal 1986, un sito unico al mondo per la biodiversità; si estende per 52 km e comprende 23 siti archeologici. L’estremità più meridionale della Riviera Maya è Punta Allen, dove si ammirano colonie di aironi, coccodrilli e lamantini; giungla e mare, ecologia e snorkeling in un universo protetto.

Riconoscimenti e Certificazioni

E’ stato certificato ISO 9001:2008, la più importante sigla internazionale che è garanzia della qualità della gestione.

La certificazione ISO è solo un esempio della volontà di Viva Wyndham di mettere in pratica strategie concrete nel servizio al cliente, per offrire ai propri ospiti esperienze veramente uniche.

Banner Oferta Web IT

Rooms: Adults Children
Room 1:
Room 2:
Room 3:
Specify age of children. (0-12)
Iscriviti alla nostra newsletter con offerte promozionali e last minute.

Sarai sempre il primo a ricevere anteprime, notizie, promozioni e offerte speciali per vacanze nei nostri resorts.